Studio di consulenza automobilistica
e servizi di gestione veicoli industriali
pratiche automobilistiche  passaggio proprietà ciclomotori autocarri autoveicoli bollo auto rinnovo patenti a Cassano Magnago (Varese) lombardia applicazioen gancio traino collaudo amministrativo
torna alla home page
seguici su Facebook i servizi di consulenza pratiche auto,veicoli industriali,trasporto merci,albo ct , ciclomotori , macchien agricole e operatrici le tue scadenze auto on line: dimmi quando e ti avvisiamo noi !
accesso riservato Concessionarie e rivenditori autoveicoli
Accedi all'area normative auto e veicoli trasporto merci Albo CT
Area accesso officine revisione veicoli
Area accesso officine revisione veicoli
controllo on line lo stato avanzamento della Tua pratica
contatti e sede Agenzia Atlas - pratiche automobilistiche
| Invia una richiesta di aiuto | ricerca veloce:
Pneumatici invernali 2012/2013
Calendario divieti circ. 2017
Calendario revisioni auto 2017
Blocco circolazione Lombardia
FMI elenco 2013
Controllo doc./veicoli rubati
Classe EURO - Bollino blu
Tutela vendita auto
Area amministrazione
NUOVE CATEGORIE PATENTI DAL 19/1/2013

PATENTE AM
per la guida di: ciclomotori a 2 o 3 ruote, quadricicli leggeri (cilindrata = 50 cm3 o potenza = 4 kW, velocità = 45 km/h, massa a vuoto = 350 kg, escluse batterie). Requisito anagrafico minimo: 14 anni in Italia, ma è valida su tutto il territorio UE e SEE dal compimento dei 16 anni.
Conservano la loro validità, sul solo territorio nazionale, i “patentini” (CIGC) conseguiti entro il 18 gennaio 2013: qualora ne sia richiesto un duplicato, a qualunque titolo, verrà emessa una patente AM.
PATENTE A1 per la guida di: motocicli di cilindrata = 125 cm3, o potenza = 11 kW e rapporto potenza/massa = 0,10 kW/kg; tricicli di potenza = 15 kW. Requisito anagrafico minimo: 16 anni.
PATENTE A2 per la guida di: motocicli di potenza = 35 kW e rapporto potenza/massa = 0,20 kW/kg, tali che non derivino da una versione che sviluppi più del doppio della potenza massima consentita; tricicli di potenza = 15 kW. Requisito anagrafico minimo: 18 anni.
PATENTE A per la guida di: motocicli senza limitazioni; tricicli di potenza > 15 kW a condizione che il titolare abbia compiuto 21 anni. Requisito anagrafico minimo: con accesso graduale a partire da 20 anni, a condizione di essere titolare di patente di categoria A2 da almeno 2 anni, previo superamento una prova pratica di guida su veicolo specifico; con accesso diretto a partire da 24 anni.
Le patenti di categoria A1, A2 ed A rilasciate dal 19 gennaio 2013 non sono più idonee alla guida di tricicli diversi da quelli su indicati per ciascuna categoria, e di quadricicli diversi da quelli leggeri.

PATENTE B1 per la guida di: quadricicli diversi da quelli leggeri (massa a vuoto = 400 kg o 500 kg se per trasporto cose, escluse batterie, potenza nominale netta = 15 kW). Requisito anagrafico minimo: 16 anni. Non abilita alla guida di alcun motociclo.
PATENTE B per la guida di: autoveicoli progettati e costruiti per un numero di posti = 9 (8+1) e massa massima autorizzata = 3500 kg; complesso di veicoli composto da motrice di categoria B e:
1). o rimorchio con massa massima autorizzata = 750 kg, oppure
2). o rimorchio con massa massima autorizzata > 750 kg, purché la massa massima autorizzata del complesso = 3500 kg. Se la massa massima autorizzata del complesso > 3500 kg ma = 4250 Kg, è richiesto il codice 96 sulla patente di categoria B, si consegue superando una prova di pratica di guida su veicolo specifico.Requisito anagrafico minimo: 18 anni.
La patente di categoria B abilita solo in Italia alla guida di motocicli di categoria A1editricicli di potenza > 15 kW a condizione che il titolare abbia compiuto 21 anni.
PATENTE BE per la guida di: complessi di veicoli composti da motrice di categoria B e rimorchio di massa massima autorizzata > 750 kg ma = 3500 kg.. Requisito anagrafico minimo: 18 anni.
Ne deriva che il complesso di veicoli alla cui guida abilita la nuova patente di categoria BE non può superare 7000 kg (3500 + 3500), diversamente dalla patente BE conseguita entro il 18 gennaio, che non conosce tale limite
PATENTE C1 per la guida di: autoveicoli diversi da quelli di categoria D1 o D, aventi massa massima autorizzata > 3500 kg ma = 7500 kg, anche se trainanti un rimorchio con massa massima autorizzata = 750 kg. Requisito anagrafico minimo: 18 anni.
PATENTE C1E per la guida di: complessi di veicoli composti da motrice di categoria C1 e rimorchio con massa massima autorizzata > 750 kg, purché la massa massima autorizzata del complesso = 12000 kg; complessi di veicoli composti da motrice di categoria B e rimorchio con massa massima autorizzata > 3500 kg, purché la massa massima autorizzata del complesso = 12000 kg. Sopperisce al limite di massa massima autorizzata di 7000 kg, proprio delle nuove patenti di categoria BE. Requisito anagrafico minimo: 18 anni.

PATENTE C per la guida di: autoveicoli diversi da quelli di categoria D, aventi massa massima autorizzata > 3500 kg, anche se trainanti un rimorchio con massa massima autorizzata = 750 kg. Requisito anagrafico minimo: 21 anni.
PATENTE CE per la guida di: complessi di veicoli composti da motrice di categoria C e rimorchio con massa massima autorizzata > 750 kg. Requisito anagrafico minimo: 21 anni.

PATENTE D1 per la guida di: autoveicoli progettati e costruiti per il trasporto di persone = 17(16 + 1)e lunghezza = 8 metri, anche se trainanti un rimorchio con massa massima autorizzata = 750 kg. Requisito anagrafico minimo: 21 anni.
PATENTE D1E per la guida di: complessi di veicoli composti da motrice di categoria D1 e rimorchio con massa massima autorizzata > 750 kg. Requisito anagrafico minimo: 21 anni.
PATENTE D per la guida di: autoveicoli con numero di persone > 9, anche se trainanti un rimorchio con massa massima autorizzata = 750 kg. Requisito anagrafico minimo: 24 anni.
PATENTE DE per la guida di complessi di: § veicoli composti da motrice di categoria D e rimorchio con massa massima autorizzata > 750 kg. Requisito anagrafico minimo: 24 anni.

EQIPOLLENZA PATENTI RILASCIATE SINO AL 18/1/2013
Le patenti conseguite entro il 18 gennaio 2013 conservano la loro efficacia: pertanto il titolare di tali patenti rimarrà comunque abilitato alla guida di quei veicoli che la stessa gli consentiva, al tempo in cui è stata conseguita.
In particolare:
- le patenti di categoria A1 o A, conseguite entro il 18 gennaio 2013, abilitano solo in Italia alla guida di tricicli e quadricicli, senza limitazioni;
- le patenti di categoria A1 non devono rispettare il rapporto potenza/massa = 0,10 kW/kg;
- le patenti di categoria A conseguite per accesso graduale dal 19 gennaio 2011, abilitano -per due anni dopo la data di conseguimento -alla guida di motocicli di potenza = 25 kW e rapporto potenza/massa = 0,16 kW/kg; inoltre, non devono rispettare il limite di non derivare da una versione che sviluppi più del doppio della potenza massima consentita. Decorsi due anni dalla data del conseguimento, abilitano alla guida di motocicli senza limitazioni, senza necessità di dover sostenere alcuna prova pratica di guida;
- le patenti di categoria BE non devono rispettare il limite di 7000 kg di massa massima autorizzata del complesso di veicoli;
- le patenti di categoria C o CE abilitano il titolare alla guida di autoveicoli di massa massima autorizzata > 7500 kg, solo al compimento dei 21 anni, fatto salvo il possesso di CQC per trasporto cose (senza cod. 107).

 
studio abilitato allo Sportello telematico dell'automobilista con matricola AGVA0001 dal 15/02/1992 studio consorziato Sermetra Associato Unasca